“…O sito amabile, e ridente, disse Rosana, ò prati fioriti, ò fiume placido, ò aria salubre, ò Brenta delitiosa, da nobili edifitji coronata, come Regina degl’altri fiumi.”

Ingrandire con un click

La chiesa di San Zulian

Hellobaddy - Una guida per amico

Una “guida” tutta nuova


Un giorno mi telefonano: abbiamo visto le sue guide, i suoi testi su Venezia e vorremmo la sua collaborazione per un’audioguida di  nuova concezione. E da lì iniziò il tutto: si trattava infatti di creare i testi  per un’audioguida GPS che illustrassero, a mano a mano che il turista li incontrava, i monumenti veneziani. E a Venezia, bisogna dirlo, i monumenti sono veramente tanti, tantissimi, e uno più interessante dell’altro. Ci accordammo e, fortunatamente, ebbi mano libera sia per l’impostazione che per i contenuti. MI ci gettai a capofitto, forse anche un po’ incoscientemente poiché un’impresa simile poteva risultare come scalare l’Everest senza bombole di ossigeno né Sherpa a seguito, ma quando c’è una bella sfida io di certo non mi tiro in dietro, anzi!

E così ne venne fuori una descrizione dettagliatissima che, con un sistema di intreccio con “Skip” in avanti e indietro e approfondimenti, forniva un testo”a fisarmonica” che poteva accontentare un po’ tutti i gusti, dal semplice turista, o perché no? Veneziano, interessato, al vero appassionato che vuole cogliere ogni dettaglio.

Uno dei pericoli per un’audioguida, però, sta nel fatto che spesso è noiosa, poiché il più delle volte sciorina un lungo elenco di dati e di date che coinvolgono molto poco; in questo caso ho cercato di creare un testo agile, raccontato dal narratore che, in qualche modo, dialoga con l’ascoltatore, talvolta scherzando, talvolta invitandolo a spostarsi salutandolo sempre alla fine di ogni intervento e dandogli appuntamento, se ne ha voglia, da qualche altra parte. Per fortuna l’attore interpellato ha compreso bene lo spirito ed è riuscito a dare il meglio. O almeno è quello che io penso.

A questo punto, però, non voglio essere io ad annoiare chi mi sta leggendo e, quindi, gli lascio un piccolo assaggio con la descrizione della chiesa di San Zulian, nei pressi di Piazza San Marco, fatta costruire da un tizio un po’ eccentrico che in quanto a modestia… beh, non voglio svelare troppo: se vi va, vi auguro buon ascolto.

Tommaso Rangone

Dall’audioguida Hellobaddy

“La chiesa di San Zuliàn”

“La scommessa della Vecchia”

Il capitello “della Vecchia”

Vai al sito Hellobaddy

Tutti i disegni e i testi presenti su questo sito sono di proprietà dell’autore ©Paolo Mameli 2020

Contatti: info@paolomameli.itpaolo.mameli@gmail.com